febbraio 15, 2019 0 Comments Uncategorized

Dedicati ad olio, vino caffe e cioccolato

DEDICATI AD OLIO, VINO CAFFE E CIOCCOLATO

Cos’hanno in comune olio, vino, caffè e cioccolata? Oltre al fatto di essere alimenti, sicuramente anche quello di essere degustabili lontano dai cibi con cui normalmente si associano.

Oltre agli strumenti di degustazione tradizionali, esistono una serie di accessori studiati apposta per assaporare in maniera alternativa ognuno di questi ingredienti preziosi.

Regali perfetti per tutti gli appassionati.

Olio

Non è un’oliera, anche se grazie al suo beccuccio può essere utilizzato anche come versatore in tavola. “Taste-huile” sembra un’oliva d’acciaio ed è stata progettata per accogliere nelle sue piccole dimensioni una quantità d’olio sufficiente a consentire una degustazione ideale. Non si tratta di uno strumento per professionisti, ma di un accessorio per assaggiare in maniera ragionata l’olio d’oliva sulla tavola di tutti i giorni.

Il suo utilizzo è molto semplice: basta riempirlo con circa 2,5 cl d’olio, chiudere il coperchio e tenerlo nel palmo della mano per qualche minuto, per riscaldare bene il contenuto. In seguito si apre il coperchio e si inspirano tutte le sfumature degli aromi. Poi si porta alla bocca per l’assaggio, cercando di portare l’olio direttamente a contatto con le papille gustative.

E’ una novità di Alessi, realizzata da Lorenzo Piccione di Pianogrillo (produttore di olio extra-vergine) e dal designer Köbi Wiesendanger.

Vino

Fra gli amanti del vino, ce ne sono alcuni che lo gradiscono anche “trasformato” attraverso alcune ricette tradizionali, come in quelle del vin brulè o del vino cotto. Si tratta di preparati a base di vino rosso, a cui vengono aggiunte spezie varie (fra cui cannella e chiodi di garofano) e zucchero o miele, e che vengono serviti rigorosamente caldi ai commensali.

Per una preparazione ottimale adesso ci sono anche set dedicati. Quello di Maiuguali è composto da una ciotola (capienza 3,5 l) e sei tazze, tutte in vetro resistente al fuoco. La base, il sottopiatto e il fornellino per gel combustibile sono in acciaio cromato; la pinza per caramellare lo zucchero è in acciaio inox. Il ramaiolo, per servire il vino nei bicchieri, è in acrilico. Nella confezione sono incluse anche confezioni di pan di zucchero, chiodi di garofano e cannella.

Caffè

Non è una caffettiera tradizionale, ma realizza comunque un caffè eccellente, mantenendo il gusto e gli aromi tipici dei grani appena macinati. La caraffa “Kona” di Bodum ha la capacità di un litro, sufficiente per otto tazzine di caffè ed è molto semplice da usare. E’ sufficiente riempire il filtro a forma di cono con caffè macinato fresco e versare una piccola quantità di acqua calda al di sopra, finché non si bagna completamente. Poi, si deve continuare a versare lentamente acqua calda all’interno del filtro. Il caffè gocciolerà all’interno della caraffa in vetro borosilicato e in tre o quattro minuti la bevanda sarà pronta per essere servita.

Cioccolato

Sono mille i modi per degustarla, oltre a quello tradizionale in cui si presenta sotto forma di piccole e sottili tavolette. Uno dei più accattivanti è senza dubbio lasciarla sciogliere a fuoco lento, in modo da sprigionare tutti gli aromi attraverso il calore. Si può fare con un set da fonduta per cioccolato come quello di Maiuguali: ha la struttura cromata e dispone di 4 ciotole per contenere frutta e biscotti da immergere, 4 piatti in ceramica e 4 forchette.


Share: