agosto 31, 2019 0 Comments Senza categoria

Estate a colazione

ESTATE A COLAZIONE

Un’ondata di colori, di tonalità solari e marine entra in cucina per portare l’atmosfera delle vacanze vicine anche sul tavolo della prima colazione!

Rinnovare i coordinati per il pasto mattutino può farci sentire più vitali, rendere allegro l’inizio della giornata e stemperare la stanchezza degli ultimi giorni lavorativi.

Ideali appena alzati, anche per una colazione all’aperto per chi possiede un giardino, o per un pic-nic, i coordinati di Happidea sono luminosi ed allegri, movimentati da disegni in stile optical art e simboli astratti. Fanno parte della collezione “Reporter”, ispirata a viaggi lontani ad atmosfere di vacanze al sole. Vivaci ma sempre eleganti, lo stile e i colori di tutti gli elementi della collezione sono chiaramente ispirati agli anni ’70, specialmente la linea da tavola, arricchita di motivi decorativi tipici di quel periodo.

I tessuti d’abbigliamento possono vestire anche la tavola. Un materiale inusuale ma assolutamente giovane ed divertente, infatti, è la proposta di Inthema per la prima colazione: si chiama “Denimage” la linea per la tavola della mattina che comprende tovagliette, presine e tovaglioli, tutti realizzati in jeans da 11 once. Il tessuto viene lavorato e cucito, e solo dopo subisce un trattamento di lavaggio speciale che gli dona un aspetto studiatamente vissuto.

Accostamenti di bianco e arancio, invece, rendono vivacissime le tovagliette di Signoria di Firenze. La linea è “Peperoni”, e disegni di questo ortaggio costituiscono anche l’ironico e originale motivo decorativo, che percorre tutto il tessuto.

Infine, un taglio particolare a “punta di diamante” caratterizza l’articolo di Le Jacquard Français, da posare direttamente sul tavolo. Molto decorativo e sofisticato, si distingue per un decoro estremamente raffinato. L’eleganza è però sdrammatizzata dal colore, un intenso acqua marina che rende questa tovaglietta un elemento ideale anche per le occasioni informali. Si chiama “Alhambra”.


Share: