ottobre 28, 2019 0 Comments Senza categoria

Il film Mangia prega ama, l’Italia e il piacere del cibo

UN FILM, L’ITALIA E IL PIACERE DEL CIBO

E’ uscito pochi giorni fa nelle sale dei cinema italiani il film con la splendida Julia Roberts “Mangia Prega Ama”. Tratto dal romanzo bestseller autobiografico della scrittrice Elizabeth Gilbert, la pellicola racconta del viaggio di una donna attraverso l’Italia e altri Paesi per dimostrare che non esiste un solo modo di mangiare, vivere e amare.

La protagonista Liz Gilbert (Julia Roberts) ha tutto ciò che una donna può desiderare; la sua sembra una vita perfetta: ha un marito, una bella casa a New York e una carriera di successo. Come tante altre donne però è tormentata e confusa; decide così di inziare da sola un viaggio intorno al mondo per capire cosa desidera davvero nella vita.

In questo anno di pausa Liz giunge in Italia: è uno dei momenti più significativi del film dove i luoghi meravigliosi di Roma si incrociano con la riscoperta del gusto di mangiare. La protagonista si avvicina ai piaceri della buona tavola e ne gode a pieno. Tutte le prelibatezze italiane, dal piatto di spaghetti al pomodoro, alla pizza e al gelato non sono solo una cartolina del nostro Paese, ma anche il simbolo di come poter godere anche di semplici ma fondamentali azioni quotidiane come mangiare.

Se in Italia Liz ritrova il piacere profondo e irrinunciabile del cibo, in India arricchisce la sua spiritualità e a Bali ritrova il suo equilibrio interiore grazie al vero amore interpretato da Javier Bardem.

Come il libro, il film racconta benissimo, grazie anche alla straordinaria interpretazione di Julia Roberts, gli incontri e le esperienze di una scrittrice che ha amato l’Italia, ha visto e fatto tante cose piacevoli; il percorso esistenziale di una donna lungo un anno di crisi, fino al suo superamento. Imparando a sorridere e racchiudendo le tre del titolo del film nella parola amore che dà significato alla nostra vita.

Autore: Matilde Bonatti


Share: